“Il Betting exchange è un prodotto su cui puntare ed è per questo che lanciamo la sfida di ‘Pixchange’. È un’offerta fondamentale per i trader, veri professionisti più che appassionati”.

E’ quanto ha dichiarato Cristina Ferrario, sales director di Pixelo, commentando il lancio della nuova offerta di gioco ‘Pixchange’ durante la presentazione del nuovo prodotto oggi a Enada Roma.

“Mi ha ispirato nell’ideazione di questo percorso una frase di Friedrich Nietzsche – ha proseguito – “e coloro che furono visti danzare vennero giudicati pazzi da quelli che non potevano sentire la musica”. Noi di Pixelo con ‘Pixchange’ vogliamo farvi ascoltare questa musica per comprendere in un modo nuovo il mercato del Betting exchange”.

Giorgio Passalacqua (dir. Commerciale Vincitù Group) ha aggiunto: “Vincitù è capofila del prodotto ‘Pixchange’, sul quale stiamo credendo fortemente.

Già negli anni 90 due traders, Andrew Black con l’aiuto di Edward Wray, creano il trading sulle scommesse sportive.

Ora ci sono 500mila clienti al mondo con il Betting exchange e 3 milioni di abbinamenti al giorno.

In Italia dal 2014 al 2018 il Betting exchange è cresciuto in particolare al termine del campionato di calcio 2017-18. Ma nel 2004 l’Italia era il terzo paese per fatturato nel Betting exchange, anche se non era ancora regolamentato il mercato.

Poi nel 2014 l’arrivo del “puntoebanca” controllato e regolamentato da ADM. Si può dire che in questo tipo di giocate il bookmaker sta a guardare, visto che ospita, senza prendersi rischi, gli scambi tra giocatori.

Con ‘Pixchange’ dedichiamo uno spazio a una nicchia particolare di giocatori. Certo, diventa davvero importante la liquidità e i meccanismi di gioco possono essere più complessi da comprendere. Per esempio ci sono delle possibilità per i giocatori di limitare la perdita se la partita non sta andando come previsto”.

“La scommessa tradizionale è cresciuta del 37 per cento – ha proseguito Passalacqua – mentre l’Exchange dell’81 per cento. Sono dati ADM. Questo va detto anche per sottolineare che un mercato non annulla l’altro. ‘Pixchange’ quindi rappresenta una novità nel mondo del Betting exchange perché dà una possibilità di fruizione diversa e con modalità di giocate specifiche per trader”.

This post is also available in: English